Martina Ferracane entra nel progetto

Fabschool e la ricerca scientifica

Fabschool prevede una ricerca scientifica in grado di produrre, a fine progetto, un vademecum per l’attivazione di progetti simili in altri territori. Il progetto, infatti, intende definire ed implementare un sistema di valutazione degli impatti e una narrazione metodologica in merito alle sperimentazioni che si metteranno in atto. Questo consentirà di misurare
le trasformazioni generate garantendo la possibilità ad altre realtà che hanno interesse nell’attivazione di esperienze analoghe di partire da esperienze tracciate e consolidate scientificamente attraverso la raccolta di dati ed evidenze.

Martina Ferracane – cosa faremo insieme

Siamo entusiasti di accogliere Martina Ferracane come partner e referente per la ricerca scientifica di Fabschool. L’incontro tra le politiche pubbliche e l’innovazione tecnologica è il suo campo d’azione e porterà questo punto di vista all’interno del modello Fabschool. Si occuperà della definizione di un sistema di monitoraggio e valutazione delle competenze digitali creative degli studenti nel contesto del progetto FabSchool. 

MARTINA FERRACANE di Fabschool

Le sfide del progetto

Abbiamo pensato di chiedere a Martina quali siano per lei i punti più critici e difficili in questa Ricerca. L’ambito di ricerca, così come il progetto Fabschool, sono delle novità e non vi è dunque un modello guida da seguire per arrivare a misurare dei dati.

Si tratta di un ambito di ricerca ancora poco sviluppato, il che sicuramente complica le cose, ma le rende anche più interanza essanti. Il tema per esempio di come promuovere e poi misurare competenze come la creatività o il pensiero critico pone una sfida non indifferente, ma che merita particolare attenzione vista l’importanza di queste competenze per tutti i cittadini nell’era digitale” 

Martina F.

Ricerca scientifica – dove arriveremo?

Fare ricerca significa trarre delle conclusioni. La presenza di Martina nel nostro team ci permetterà innanzitutto di capire quali azioni risultano efficaci e quali invece non funzionano per poi arrivare a capire gli ‘effetti’ apportati dal progetto sulla comunità che avrà coinvolto.

5 years di Fabschool

Fabschool e makers

Possiamo dire che la cultura dei MAKER appartiene al progetto Fabschool ma di certo non è diffusa fra la massa. Per questo motivo abbiamo chiesto a Martina come le persone possono approfondire questo tema.

“La rete FabLearn è sicuramente un riferimento fondamentale per chi vuole studiare il fenomeno dei maker e FabLab in ambito scolastico! Inoltre, tra i miei libri preferiti in questo ambito, ci sono i due volumi di Makeology. (Editori: Yasmin KafaiKylie PepplerErica Halverson)”

Martina F.

Febbraio a Fabschool

Il progetto Fabschool è partito e ogni polo nel suo territorio si è attivato.

Sono diverse le attività iniziate nei Fabschool le quali spaziano fra varie tematiche. La maggior parte vengono tenute in via telematica ma la speranza è quella di poter presto riprogettare tutto affinché venga svolto in presenza.

VERONA FABLAB di Fabschool
POLO 9 – Febbraio di Fabschool
Fablab Dolomiti di Fabschool
Fablab Mantova di Fabschool
MegaHub di Fabschool
311 Verona di Fabschool