Scuola e ambiente urbano: 20 ragazzi delle superiori realizzano delle panchine per un parco nel cuore di Ancona

"Una panchina nel bosco"

E’ questo il titolo del progetto hackathon realizzato dal Fabschool del polo di Ancona all’interno dell’istituto Volterra Elia in collaborazione con Rinoteca.

Il progetto e l'idea

L’organizzazione:

  • 2 settimane di Hackathon,
  • 20 ragazzi di 2^ superiore,
  • 4 gruppi
  • 1 solo obiettivo: una sfida per l’ideazione e la realizzazione di 4 panchine per il parco della struttura turistica Conerhome, gestita da Polo9 nel cuore di Ancona. 
 

Lavorare di squadra

Fabschool è proprio questo: lavoro di squadra, creatività, apprendere “nel fare” e in questa opportunità formativa ha dato prova di come la sua funzione educativa spinga i giovani a dare il meglio di sè, a esprimere competenze trasversali e personali in contesti informali ma di grande crescita umana.
Per una settimana i 20 studenti si sono presi l’impegno, pur non conoscendosi, di lavorare insieme al mentoring di Rinoteca ad un progetto che ha sviluppato la loro capacità creativa, pratica e di team working.
Tra lo spazio Fabschool allestito presso il Volterra Elia e il laboratorio del legno di Rinoteca, i pomeriggi di hackathon son trascorsi veloci: idee, sopralluogo nel bosco, ricerche su internet, progettazione a mano e su autocad, ascolto dei consigli, voli pindarici, mediazioni e tanta voglia di sfidarsi.

Indicazioni e linee guida

Una giuria, una valutazione, un team vincitore

I progetti sono stati valutati sia attraverso una campagna social dai profili del Volterra Elia che da una giuria, che si è riunita in un evento pubblico il 14 dicembre 2021, composta da:

  • Pasqualino Sacchetti vice preside Istituto Volterra Elia
  • Chiara Mondaini coordinatrice Conerhome Polo9
  • Andrea Mangialardo Architetto, Cabina di regia del progetto Presente – La Mole 
  • Azienda Costruzioni LaFace, Paolo La Face

I criteri di voto sono stati:

  1. estetica: piacevolezza e originalità del design delle sedute 

  2. funzionalità: comodità delle sedute per i fruitori del luogo

  3. valorizzazione della materia prima 

  4. armonia con il contesto naturalistico

Fabschool: un luogo per mettere a frutto passione e impegno

Impegno e dedizione

Quello che più ha colpito la giuria è stato l’impegno e la dedizione dei ragazzi, che hanno dato un senso al loro fare manuale raccontando nei loro speech di presentazione dei lavori, storie immaginarie di persone, innamorati e famiglie che nel loro ideale avrebbero usufruito delle panchine realizzate.

 

Obiettivi e risultati

Espressione, per il team fabschool, di un desiderio di relazione e socialità forte, che tutte le nuove generazioni stanno in varie forme manifestando in epoca di post pandemia.
Il premio, un monopattino a ciascun partecipante del gruppo decretato vincitore, è stato messo a disposizione dalla stessa Fondazione Cariverona, che ha permesso la sinergia del progetto Fabschool al progetto YO your opportunity.
I giovani protagonisti che sul territorio di Ancona stanno partecipando al progetto stanno dando prova di voler fare, voler esserci, in questo presente così difficile ma che deve essere riempito con responsabilità proprio da opportunità come queste.

Scopri i progetti dei 4 gruppi!

GREEN BENCH

Click sul link per visualizzare il progetto.

QUELLI DELLA BOSCAGLIA

Click sul link per visionare il progetto.

LA GANG DEL BOSCO – SUNSET BENCH

Click sul link per visionare il progetto.

FLORES

Click sul link per visionare il progetto.

0 Comments

Leave a Reply

XHTML: You can use these tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>