STEM: di cosa si tratta?

Se vivi nel mondo della scuola, non puoi trascurarlo!

Le competenze STEM in poco tempo sono diventate una chiave di lettura essenziale per formare gli studenti, sia dal punto di vista scolastico che personale. L’approccio infatti, permette di valorizzare le materie scientifiche insieme alla creatività e alla curiosità di chi impara.

Queste che chiamiamo abilità digitali, garantiscono a ragazzi e ragazze di vivere nella realtà, sempre più tecnologica senza trovarsi spaesati.

Come possiamo contribuire noi

 

Con Fabschool vogliamo dimostrare che la logica delle STEM è applicabile in qualsiasi contesto anche extrascolastico.

Abbiamo così identificato un obiettivo basato sul nuovo metodo di apprendimento laboratoriale e cooperativo.

Obiettivo 1 

“Creare spazi di apprendimento non formale nei quali perseguire l’apprendimento e il rafforzamento delle STEM attraverso le tecnologie esponenziali ma anche delle competenze trasversali”

Questo vuol dire che...

La tecnologia nel mondo Fabschool ricopre un ruolo chiave e diventa uno strumento indispensabile per ogni nostra attività. Ma quando parliamo di tecnologia necessariamente entrano in gioco altre due parole connesse: le competenze trasversali e STEM.

Per capire come possono collegarsi tra loro e generare conoscenze, vediamo prima di capirne il significato.

COMPETENZE STEM: generare opportunità lavorative

L’acronimo STEM (science, technology, engineering and mathematics) in poco tempo ha conquistato il mondo lavorativo che, dalla sua parte, si è messo subito all’opera per ricercare giovani che rispondessero alla richiesta. 

Se vuoi scoprire di più sulle STEM

Alla base ci sono quattro discipline scientifico-tecnologiche che possiamo considerare come la chiave per sviluppare importanti abilità. Utili tanto nel lavoro quanto nella vita quotidiana, insegnano a ragionare in modo trasversale, unire la scienza alla matematica, valutare le informazioni e sviluppare un pensiero critico. 

Questo ci ha incuriosito ed è subito diventato un obiettivo da raggiungere. 

Abbiamo capito che il nostro impegno consiste nel creare un ponte tra scuola e lavoro, preparare i ragazzi alla realtà adulta e farlo sempre in modo creativo. Parole che si traducono in attività e laboratori mirati appunto a sviluppare o meglio, rafforzare le STEM. 

Per rendere questo possibile ci serve uno strumento efficace: la tecnologia

DOVE E COME APPLICARLA 

Nei corsi che proponiamo la parola tecnologia non può mancare mai, che si tratti di programmazione, videomaking, stampa 3D, Arduino o informatica. I laboratori e workshop a cui puoi partecipare spaziano da un tema all’altro, insegnano a sviluppare competenze diverse e approfondire determinati argomenti nello specifico.

C’è tuttavia un’abilità che permette ai corsi di trovare un punto di contatto ed è proprio la tecnologia. Tanto è importante per destreggiarsi con SketchUp nella creazione di modelli 3D, quanto per il linguaggio di programmazione con Arduino…insomma le sue potenzialità sono infinite!

Portare le STEM tra i banchi di scuola

La scuola è un’ottima palestra per allenarsi con le competenze STEM, basta qualche tocco di creatività per far nascere esperienze didattiche formative.

0 Comments

Leave a Reply

XHTML: You can use these tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>